L’Olympic Weightlifting nella tua preparazione fisica

Reading Time: 2 minutes

Perché utilizzare il sollevamento olimpico nella tua preparazione fisica.

Strappo (Snatch) e Slancio (Clean and Jerk)
Queste due parole non ti dicono nulla?
Studia, capra!
Nell’ultimo articolo abbiamo visto come seguire un programma di “muscolazione” possa avere vantaggi nella vita di tutti i giorni come in campo. Ora andiamo a concentrarci su qualcosa di più “fine”.

La “posizione atletica” (athletic position) è una posizione che già conosci, è quella che assumi praticamente in maniera naturale quando stai giocando. Pensa ad esempio a come sei posizionato quando difendi sul disco o sul tuo uomo prima che scatti.
È una posizione di base comune in tantissimi sport di squadra.

Athletic Position

 

 

 

 

 

E non solo.
Guarda caso è una posizione in tutto simile alla posizione “appesa” (hang position) sia nello Strappo che nella Girata. Questa “corrispondenza dinamica” pare che possa proprio fare al caso nostro.

Tripla Estensione in un salto verticale

Come il giocatore di Ultimate non rimane a lungo nella

Hang Position

posizione atletica, neanche il pesista nella posizione appesa.
Entrambi passeranno dalla “tripla estensione” (Triple Extension).
Pensate ad un salto o ad uno scatto.
Caviglia, ginocchio ed anca.
Tutte e tre queste articolazioni necessitano di essere estese.
Meno tempo impiegherò, più sarà il vantaggio che avrò sul mio avversario.
Saltando più in alto, correndo più veloce o cambiando direzione in maniera più efficace.
Dall’inizio del “second pull”, nello strappo o nella girata , la velocità del bilanciere continua a salire fino al raggiungimento della tripla estensione. Lo stesso concetto si applica alla velocità con cui si estendono caviglie, anche e ginocchia. Per questo motivo il sollevamento olimpico (o almeno alcune parti di esso), piuttosto che esercizi come il Back, il Front Squat o il Deadlift in cui c’è una decelerazione al termine del movimento, può avere dei transfer migliori in termini di Forza Esplosiva sulla nostra prestazione.

Quindi possiamo inserire elementi di pesistica olimpica nella nostra preparazione per le seguenti ragioni:

1) Richiede un altissimo controllo coordinativo.
2) Il movimento è simile dal punto di vista biomeccanico al salto.
3) Aumenta l’efficenza e l’efficacia nei movimenti
4) È un esercizio che richiede ampiamente forza e Potenza.
5) È dimostrato che incrementi il salto verticale, gli sprint e l’equilibrio.
6) Ha una corrispondenza diretta con l’Rfd (Rate of Force Development).
L’RFD è una misura della forza esplosiva o più semplicemente di quanto velocemente un soggetto possa sviluppare una forza.

 

Contattami all’indirizzo: doubleunderrimini@gmail.com
Segui su Fb: www.facebook.com/troubleundercrossfit/

 

Vuoi approfondire?

Ecco i riferimenti:

Oly Lift e Vertical jump

http://bjsm.bmj.com/content/early/2015/11/30/bjsports-2015-094951

https://www.researchgate.net/publication/232218027_Propulsion_Forces_as_a_Function_of_Intensity_for_Weightlifting_and_Vertical_Jumping

http://journals.lww.com/nsca-jscr/Abstract/1996/05000/Kinematic_and_Kinetic_Relationships_Between_an.14.aspx

Oly Lift jump, sprint, and balance performances

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20706157

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24172724

 

Giacomo Padovani
Giacomo Padovani

Da sempre fanatico dell'Ultimate. Un occhio al disco ed uno al muscolo.