Scopriamo la nazionale U17 women insieme al coach Giulio Scozzari

Reading Time: 1 minute

Nei giorni scorsi abbiamo pubblicato le prime selezioni delle nazionali junior. Questa domenica a Bologna si terrà per tutte un raduno di allenamento. Iniziamo a conoscerle meglio partendo dalla U17 women insieme a Giulio Scozzari, uno dei coach della nazionale.

P: Come sta andando il progetto?
G: Abbiamo fatto 2 raduni, domani avremo il 3°. Le ragazze che abbiamo visionato per ora sono circa 25, e ancora per questa volta il raduno sarà aperto. La maggior parte di loro proviene dalle giovanili di Rimini, poi abbiamo Bologna come secondo blocco di giocatrici: in generale possiamo dire che siamo rimasti positivamente colpiti dal livello tecnico e atletico delle ragazze, hanno tutte una ottima visione di gioco e quindi il livello medio è abbastanza alto.

P: Quali sono gli step che vi porteranno all’Europeo di questa estate?
G: Avremo un raduno al mese da qui all’evento. I primi raduni ci sono serviti per conoscere le ragazze e valutare le prime posizioni in campo. Ora inizieremo a lavorare sulla tattica, sulla sintonia e sulle giocate in campo. Non stiamo pensando a tornei di preparazione… a me piacerebbe, ma per motivi economici e organizzativi non credo ci saranno. 

P: Quali potrebbero essere i punti di forza e debolezza della squadra?
G: Molte di loro si conoscono bene perché giocano nello stesso club, questo è un punto a nostro favore che dovremo sfruttare. Dall’altro lato, invece, solo poche di loro hanno già partecipato ad un appuntamento internazionale, a livello di esperienza siamo un po’ carenti. Lavoreremo su questo aspetto, ma per ora possiamo dire che ci sono delle solide basi e buone aspettative. Punteremo in alto.

 

 

Piero Pisano
Piero Pisano

...appassionato, tifoso, giocatore, allenatore, dirigente. Tutto per un disco di plastica...