PLUS 2017, il torneo al femminile delle Discobolo

Reading Time: 2 minutes

Insieme a una delle organizzatrici, Letizia Capello, andiamo alla scoperta del Plus (Palazzuolo Ladies Ultimate and Spikeball), il torneo completamente al femminile organizzato dalle Discobolo! Un’interessantissima opportunità di confronto da non lasciarsi sfuggire per tutte le giocatrici di ultimate… e non solo!

LB: Da dove nasce l’idea di un torneo completamente al femminile?
LC: La scarsità di eventi completamente dedicati a noi donne ci ha portato a pensare a questo tipo di torneo: eravamo stanche di partecipare a competizioni Mixed in cui ci si scontra bene o male sempre con le solite squadre. Con questo formato vogliamo attirare tante squadre anche dall’estero per confrontarci con nuove realtà e per dare al nostro sport e al nostro mondo tanta visibilità e un’idea di serietà anche agli occhi delle ragazze che vi si avvicinano per la prima volta.

LB: Parlaci un po’ del torneo: quando, dove, costi, cosa proporrete?
LC: Il Plus 2017 si terrà l’1 e 2 luglio a Palazzuolo sul Senio, un paese tra le colline dell’Appennino Tosco-Emiliano. Per quanto riguarda i costi, abbiamo cercato di tenerli molto contenuti, sperando di venire incontro a tutte le squadre interessate: la team fee sarà di 100 euro, 20 euro per la player fee. La quota comprende due giorni di gioco, sistemazione in palestra o in tenda, cena del venerdì sera, colazioni il sabato e la domenica, gadget del torneo, premi MVP e accesso alla piscina adiacente ai campi da gioco. Il premio finale del torneo è davvero molto allettante: la squadra vincitrice, infatti, avrà la possibilità di disegnare dieci nuove divise per la propria squadra completamente pagate da noi presso il nostro partner Hammer Ultimate! Inoltre, sarà organizzato un torneo di Spikeball aperto a tutti, per il quale contiamo nell’aiuto dei Discobolo open! La deadline per l’iscrizione al torneo è fissata per il 30 aprile.

LB: Come procedono la preparazione del torneo e il reclutamento delle squadre?
LC: A livello di pubblicizzazione abbiamo creato un evento sia su Facebook che su Ultimate Central. In occasione della Coppa Shout abbiamo distribuito volantini completamente autoprodotti. Abbiamo chiesto ai capitani delle squadre italiane se l’idea potesse interessare: la risposta è stata positiva, l’idea alla base dell’evento è stata condivisa. Speriamo di arrivare ad avere dodici squadre. Contiamo molto sulla partecipazione dall’estero: abbiamo già avviato i contatti addirittura con una squadra turca, grazie a una giocatrice in Erasmus che sta passando l’anno in Italia allenandosi e giocando con noi!

LB: Perché partecipare al Plus 2017?
LC: Senza dubbio per spingere il frisbee al femminile: il nostro obbiettivo è quello di attrarre molte ragazze e creare il primo torneo in cui l’ultimate femminile abbia un vero e proprio riconoscimento. Il sogno è quello di vedere il movimento espandersi ulteriormente, con la creazione di settori giovanili femminili molto più allargati presso tutte le società italiane. E speriamo che il nostro torneo possa essere un incentivo e un passo avanti verso questo risultato.

Lorenzo Bandini
Lorenzo Bandini

Rock n'roll, un disco dopo l'altro, tra un libro e l'altro.