Cota out, Fotta e Shout avanti. Queste le voci dei protagonisti

Reading Time: 2 minutes

Termina qua il cammino del Cota in questa Champions italiana. Le due squadre del Cusb proseguono invece il loro cammino: le Shout a punteggio pieno, La Fotta con una sconfitta allo universe. Vediamo nel dettaglio con le interviste dei protagonisti.

COTARICA
La prima squadra di Rimini termina qua la sua corsa verso il titolo. Non è bastata la netta vittoria in girone contro i KFUM (15-10). Giunti al 3° posto del pool B, il loro seeding iniziale era troppo basso confrontato alle altre 3° degli altri gironi, e così sono ricadute tra le 2 “peggiori” squadre (non contavano le differenze mete, come erroneamente scritto da noi: le migliori/peggiori 3° di ogni girone venivano stabilite in base al seeding iniziale). Sfortuna ha voluto che, negli altri gironi, siano giunte al 3° posto squadre molto blasonate (come i FreeSpeed ad esempio).
<I Clapham e i Ragnarok erano oggettivamente più forti di noi nel nostro girone> ha commentato l’allenatore Simone Toffoli <in più ce la siamo giocata male noi. Era comunque difficilissimo andare oltre alla terza posizione. Purtroppo negli altri pool le cose sono andate storte per noi, e così eccoci qua, a giocarci le posizioni dalla 17 alle 24>.

FOTTA
Se possiamo parlare di sfortuna per il Cotarica, stesso discorso può essere fatto per La Fotta. Ma in maniera ancora più complessa. Vediamo il motivo: la prima squadra del Cus Bologna vince agilmente 2 partite del proprio girone ma inciampa nel secondo incontro dove perde allo universe. E, a un primo sguardo, sembra essere stata “fortunata” a terminare comunque al primo posto del pool C, essendosi creata una piccola avulsa tra le prime 2 del pool. Ma osservando più attentamente il cammino nella fase ad eliminazione, capiamo che non è proprio andata così. L’incrocio che i bolognesi troveranno agli ottavi di finale è il più difficile del torneo: contro i FreeSpeed. La squadra svizzera è infatti arrivata 3° del proprio pool e sfortuna ha voluto che andasse ad incrociare proprio gli storici rivali italiani.
<Oltre al più difficile ottavo di finale, ci troviamo anche nella parte peggiore del tabellone> fa  presente Davide Morri, storico giocatore della formazione bolognese>. <Se non ci saranno risultati a sorpresa, ai quarti di finale arriveranno gli Chevron e in semifinale i Clapham. Per assurdo, sarebbe stato meglio arrivare secondi di girone e affrontare un ottavo di finale più alla portata>.
Quindi è tutto in salita il cammino della Fotta, ma questo potrebbe gasare ancora di più i giocatori che scenderanno in campo per dare il massimo: inoltre, il match contro i FreeSpeed si potrà vedere in diretta streaming su Fanseat alle 10:10.

SHOUT
Impeccabili invece le ragazze del Cusb: 3 vittorie nette su 3 partite giocate. Nessuna sbavatura, nessun rischio e avversarie che non sono mai riuscite a raggiungere la doppia cifra (15-7, 15-9, 15-6 i risultati dei primi 3 incontri di girone).
<Ieri è andato tutto bene: bel gioco, squadra unita e ottimi flussi in campo> ci racconta la capitana Greta Melega. <Oggi abbiamo le ultime 2 partite di girone, per ora sta andando come da previsione. Noi e le Altetico siamo a punteggio pieno, e le affronteremo alle 11.50. Nell’altro girone, Yaka e Iceni anche loro si affronteranno in tarda mattinata per stabilire le prime 2 posizioni del pool>.

 

Concludiamo l’articolo segnalando l’ottimo funzionamento di Ultimate Central, su cui si possono seguire in diretta i risultati di tutti i match.

 

 

 

Piero Pisano
Piero Pisano

...appassionato, tifoso, giocatore, allenatore, dirigente. Tutto per un disco di plastica...