Chi sarà il campione americano di disc golf?

Siamo al via del torneo che sancirà il campione d’ America 2017, lo USDGC (United States Disc Golf Championship). Proprio mentre scrivo questo articolo i contendenti stanno completando il loro ultimo giro di prova. Vorrete sicuramente sapere perché quest’ evento è così importante. Ecco il motivo.
Si tratta dell’ultimo grande torneo della stagione. Una lunga ed emozionante stagione che ha dato la conferma che Ricky Wysocki è l’uomo da battere. Un titolo è ancora in palio e molti pretendenti sono pronti a sfidarsi per averlo. In uno sport dominato dalla stragrande maggioranza da giocatori americani, lo USDGC è il secondo torneo più importante, dietro solo ai Worlds. Da qualche anno è anche entrato nel circuito del “Disc Golf World Tour”, aumentando così ulteriormente il suo prestigio avendo richiamato campioni non solo americani ma anche europei, come il tedesco Simon Lizotte, terzo ai Worlds.
Infine, in assoluto è il torneo più imprevedibile, e per questo piu emozionante di tutti. I due fenomeni Paul McBeth e Ricky Wysocki, sei titoli mondiali in due, non hanno mai vinto questo torneo.
Veniamo quindi ai pronostici, quasi impossibili da fare, ma ci proveremo.
Partiamo dai già citati Paul e Ricky.
Paul non è al massimo della condizione, ha lottato contro un forte mal di schiena nelle ultime settimane. È riuscito a rientrare in tempo per lottare per il titolo ma non lo vedo tra i favoriti.
Ricky dopo il titolo mondiale conquistato ha faticato a mantenere un gioco competitivo. Il suo rendimento è calato nelle ultime apparizioni ufficiali ma non c’è dubbio che sia il candidato numero uno alla vittoria finale.
Jeremy Koling (nella foto sopra), il campione in carica. Per lui è stato un anno di adattamento. Dopo la vittoria del 2016 ha cambiato team passando da Prodigy ad Innova. Solo “il campo” ci dirà se sarà ancora lui il favorito.
Ora vorrei puntare l’ attenzione su due giocatori che, secondo me, sono i più in forma di tutti: Gregg Barsby e Nate Doss. Quest’ ultimo non ha bisogno di presentazioni, 3x World Champion, ha ritrovato un gioco molto solido e potrebbe seriamente arrivare in finale.
Gregg Barsby, come disse lo stesso Jeremy Koling durante un commento dell’ European Open, “sta giocando il miglior disc golf della sua carriera”. In quel torneo duellò fino all’ultimo tiro con Paul McBeth, perdendo un trofeo che avrebbe meritato per il livello che riuscì ad offrire per l’ arco di tutto il torneo. Solo per darvi un’idea, a questo il link di un altro torneo, il Vibram Open, svoltosi un mese fa circa, vedete Barsby affrontare la buca n. 5: potrebbe essere lui l’ outsider.
Quello che è certo è che lo spettacolo non mancherà di certo con così tanti campioni in lotta per il titolo.
Si apre il sipario sullo USDGC, signore e signori, buon disc golf a tutti.
Di seguito i link utili per seguire l’ evento live
Nota a Margine.
Questa domenica si terrà a Milano, in viale Turchia, “La Prova Generale” preludio al primo Milan Open del 28-29 Ottobre. Tutte le informazioni sul sito ildiscgolf.it
Seguite e supportate il disc golf italiano!
(Articolo di Diego Melisi)
Piero Pisano
Piero Pisano

...appassionato, tifoso, giocatore, allenatore, dirigente. Tutto per un disco di plastica...