E’ nata ufficialmente la Genova Ultimate Disc

Dopo qualche difficoltà iniziale, ora è ufficialmente nata la nuova società sportiva di Genova. Scopriamo insieme alla neo presidente Laura Patanè l’attuale organizzazione dei Basilisks.

P: Quando siete nati ufficialmente e come si chiama la vostra ASD?
L: Da quando abbiamo iniziato a giocare ad ultimate qui a Genova, circa 3 anni fa, ogni anno abbiamo cercato di fare un piccolo passo in avanti con l’obiettivo di trasformare un gruppo di amici con una passione comune in una vera squadra. Finalmente quest’anno abbiamo preso coraggio e ci siamo ufficialmente costituiti come ASD il 20/10/2017 con il nome di “Associazione Sportiva Dilettantistica G.U.D. Genova Ultimate Disc”.
È stata fondamentale la partecipazione ai CIU 2017 di alcuni dei nostri giocatori con i Pirates di Viareggio: questa esperienza ci ha permesso di conoscere meglio la realtà italiana dell’ultimate frisbee e ha aumentato ulteriormente l’entusiasmo del gruppo e la voglia di partecipare con la nostra squadra nel 2018.

P: Parteciperete ai campionati open con una squadra mista oppure le vostre donne si uniranno ad altre squadre femminili?
L: Il nostro obiettivo di quest’anno è riuscire a creare un gruppo misto affiatato per partecipare ai prossimi campionati open, durante i quali le nostre donne saranno una componente fondamentale. Dall’inizio della nuova stagione il numero di donne in campo è continuamente aumentato e questo aspetto dell’ultimate è proprio uno fra i tanti punti di forza del nostro sport che vorremmo continuare a promuovere nel territorio ligure, in modo da coinvolgere ancora più giocatori e giocatrici.
Un’altra caratteristica che ci contraddistingue fin dall’inizio e di cui siamo particolarmente orgogliosi è l’estrema multiculturalità del nostro gruppo: nei nostri tre anni di attività infatti abbiamo avuto la fortuna di avere membri della squadra provenienti da più di 15 stati diversi e ben 4 continenti! Adesso che molti di loro sono tornati nei loro paesi di origine portando con sé la divisa della squadra, abbiamo la fortuna di essere rappresentati anche a migliaia di chilometri di distanza, dagli Stati Uniti all’Australia, dalla Colombia al Giappone!

P: Quanti giocatori siete e dove vi allenate?
L: Al momento siamo una quindicina di atleti e ci alleniamo regolarmente due volte alla settimana. A partire da novembre avremo finalmente la possibilità di utilizzare per i nostri allenamenti dei campi di gioco regolamentari che qui a Genova, a causa della morfologia del territorio, sono molto difficili da trovare. Stiamo cercando di strutturare la preparazione con amichevoli e tornei in modo da essere pronti per i prossimi campionati e a tal fine è tato essenziale il clinic organizzato dalla FIFD qui a Genova. A novembre faremo un’amichevole dai nostri amici BeeFree di Torino e ci siamo iscritti al DDT di Trento di dicembre.

P: Chi è il presidente, come siete strutturati e quali attività avete in mente?
L: Il nostro gruppo è organizzato in modo formale per adempiere alle necessità burocratiche richieste dall’associazione, ma abbiamo anche una suddivisione di compiti e responsabilità preesistente. Io sono il presidente ma all’atto pratico il nostro progetto sta avendo un ottimo successo grazie al supporto e all’aiuto di gran parte dei componenti della squadra senza i quali l’associazione non sarebbe mai nata.
Ci piacerebbe molto far partire quanto prima alcuni progetti di promozione dell’ultimate nelle scuole genovesi e, a tal fine, il prossimo novembre due di noi parteciperanno al corso tecnici di primo livello che si terrà a Bologna.
Un altro dei nostri sogni è quello di riuscire ad organizzare un torneo di ultimate in riva al mare per sfruttare la bellezza del territorio ligure e far conoscere ulteriormente alla città la spettacolarità del nostro sport. Al momento però dobbiamo concentrare tutti i nostri sforzi sull’organizzazione della squadra e non vogliamo mettere troppa carne al fuoco.

Piero Pisano
Piero Pisano

...appassionato, tifoso, giocatore, allenatore, dirigente. Tutto per un disco di plastica...