Sono 73 le squadre iscritte ai campionati 2018

Reading Time: 2 minutes

Un boom di iscrizioni per questi campionati 2018. Il movimento italiano continua a crescere e sono sempre di più le squadre che partecipano ai campionati. Entriamo nel dettaglio per capire chi si è aggiunto… ma anche chi è sparito.

Le squadre pre-iscritte ai Ciu 2018 (per le divisioni open, women, U17) sono 73, cifra mai raggiunta e soprattutto impensabile fino a pochi anni fa.

Nel giro di 3 anni, il movimento italiano ha praticamente raddoppiato i teams, passando da 34 a 73.

Questa l’escalation:
2014/15 – 34 squadre
2015/16 – 47 squadre
2016/17 – 58 squadre
2017/18 – 73 squadre

Ma entriamo nello specifico e guardiamo nel dettaglio ogni singola divisione, partendo dalla maschile.

Su tutti ci sono 2 grandi ritorni: la squadra di Roma e quella di Budrio. Guardando invece le novità, molto interessanti gli arrivi di Vicenza, Bolzano, Genova e Reggio Emilia. Senza contare le tante “città doppie” che hanno presentato più di una squadra: Bologna, Rimini, Imola, Como, Milano, Padova ecc ecc.
Da segnalare, purtroppo, anche 2 carenze importanti, provenienti entrambe dalla Toscana: non si sono iscritte le squadre di Prato e Viareggio.

Nella divisione under 17 c’è un interessante fermento con, anche qua, alcune novità importanti provenienti da Milano.

Passiamo ora alla divisione femminile.

Anche qua ci sono parecchie nuove squadre: Parma e Modena si presentano assieme, Torino schiera un team women per la prima volta e ben 3 squadre arrivano da Rimini, oltre alle 7 di Bologna. La divisione ha quasi raddoppiato il numero di squadre dall’anno scorso e questo è un bel segnale a tutto il movimento.

Ora tocca alla federazione far quadrare tutto questo mosaico di squadre nelle varie tappe (a breve usciranno i bandi per ospitarle) e, ultimo dettaglio mancante, la suddivisione delle squadre in serie C (ricordiamo che le squadre della C verranno suddivise in base alla loro disposizione geografica).

La nuova suddivisione delle squadre potete trovarla anche nella home page di Itadisc, scorrendo in fondo al sito.

(Foto di copertina di Michela Giammattei)

Piero Pisano
Piero Pisano

...appassionato, tifoso, giocatore, allenatore, dirigente. Tutto per un disco di plastica...