Al via 3 nuovi percorsi da disc golf

Reading Time: 2 minutes

Mentre la stagione dell’Ultimate italiano ha appena vissuto un grande finale di campionati nazionali, per il disc golf tricolore le novità, ormai prossime, riguarderanno i percorsi da gioco.

Fra giungo e luglio si inaugureranno ben tre percorsi fissi in località turistiche. Dopo anni di stallo, due strutture trentine e una immersa nelle colline parmensi hanno colto l’opportunità di offrire ai propri ospiti qualcosa di diverso. Il “movimento” del disc golf italiano non aspettava altro per uscire dall’ombra: oltre ad avere strutture in cui sfidarsi, quello che conta è che tanti turisti e curiosi avranno modo di cimentarsi in questa disciplina. Fra loro, chissà, potremmo trovare i giocatori di domani ed innescare quel circuito virtuoso di crescita che le altre discipline col disco hanno già vissuto.

La prima inaugurazione è prevista il 23 Giugno sull’Alpe Cimbra presso Folgaria in provincia di Trento. A questo link trovate le indicazioni, mentre su Facebook potrete conoscere i dettagli dell’evento. Per tutta la giornata sarà possibile giocare gratuitamente. Il percorso parte da quota 1660 m ed è raggiungibile sia a piedi, sia con la seggiovia Serrada-Martinella.

Sempre in provincia di Trento, nelle settimane a seguire, aprirà un altro “9 buche” in località Paganella. Non possiamo ancora fornirvi una recensione dei percorsi in quanto ancora in fase di costruzione.

Grande attesa anche per il primo percorso emiliano-romagnolo che verrà inaugurato il 14 e 15 luglio in Provincia di Parma.

Nelle colline a sud-ovest, quasi al confine con Liguria e Toscana si trova Gotra di Albareto. In quest’area, immersa nei boschi famosi per i funghi porcini, viene inaugurata quest’anno una struttura di sosta per camper detta “Area Tarolli”. Nonostante sia la prima stagione di apertura, il ventaglio di attività offerto agli ospiti sarà notevole e sempre nell’ottica della sostenibilità ambientale e dell’attività all’aria aperta per tutta la famiglia. Così alle passeggiate a cavallo, al tiro con l’arco, alle escursioni con mountain bike elettro-assistite, al softair, verrà affiancato anche un percorso da disc golf di 9 buche distribuite su un percorso circolare di 1500 metri. Le zone pianeggianti si alternano a pendii impegnativi e i boschi di quercia costeggiano prati aperti su panoramiche vedute. Dal punto di vista del gioco, il divertimento è assicurato sia per i golfisti più esperti, sia per i principianti che si potranno avvantaggiare di piazzole di partenza facilitate nelle buche più lunghe.

Presto torneremo a descrivere i dettagli nei tre nuovi terreni di gioco.

Gianluca Barbarini
Gianluca Barbarini

Lancio plastica da molto più tempo di quanto non si direbbe...