Tre italiane alla Champions… ma sorride solo il Cusb

Due nella maschile e una nella femminile: è questo il bottino tricolore del regionals. Andranno a Wroclaw il Cusb La Fotta, Cusb Red Bulls e Cusb Shout.

Al termine di un intenso weekend di partite, il Cus Bologna conquista 3 spot per le finali di Champions. Nella divisione femminile vincono le Shout in finale contro le Freespeed Ladies (anche loro andranno a Wroclaw in quanto gli spot women erano 2). Weekend a punteggio pieno per le cussine se non fosse che, nel derby contro le Discobolo, perdono clamorosamente allo universe. La partita non si rivelerà poi determinante per l’andamento del torneo (le Discobolo chiuderanno al penultimo posto) ma l’ultima sconfitta “italiana” delle Shout risale alle finali di campionato di Cremona alcuni anni fa (contro le Mirine). Peccato invece per le Tequila che perdono allo universe la semifinale contro le Freespeed Ladies: questa sconfitta risulta sì essere determinante perchè impedisce alle riminesi l’accesso alle finali di Wrolcaw. Ultima posizione per le Cusb Elite U24.

Nella maschile erano ben 6 le squadre italiane presenti e 6 gli spot disponibili per le finali.

Il Cusb La Fotta chiude a punteggio pieno il regionals e vola meritatamente a Wroclaw. L’altra squadra italiana a passare sono i Red Bulls (nel roster un misto di Zero51 e Red Bulls) grazie in particolare alla vittoria allo universe contro il Cotarica che chiuderà poi in 8° posizione. Niente da fare anche per Imola che perde la partita decisiva 14-15 contro i Freespeed, l’ultima squadra ad accedere alle finali. I Barbastreji di Padova concludono in 9° posizione, ultimi i Cusb Renegade.

 

 

Piero Pisano
Piero Pisano

...appassionato, tifoso, giocatore, allenatore, dirigente. Tutto per un disco di plastica...