Due italiani nella federazione europea e mondiale

La notizia non è recentissima ma ce la siamo un po’ persa per strada: sta di fatto che Davide Morri è entrato questa estate nella federazione mondiale mentre Marco Barattini da qualche mese in quella europea.

Durante i mondiali per club in Ohio, Davide Morri è stato eletto nella federazione mondiale (wfdf) col ruolo di “rappresentante atleti”. Il suo compito sarà dunque quello di portare il punto di vista dei giocatori in occasione ad esempio di modifiche del regolamento, modifiche nella struttura dei campionati mondiali (per nazioni o per club) o in tutti quegli interventi federali che vanno a cambiare aspetti del gioco.

L’elezione di Marco Barattini è invece avvenuta durante le finali di champions, e in questo caso di tratta della federazione europea. Il ruolo è quello di “professonalisation”, cioè un lavoro più di ufficio per rendere sempre più l’ultimate frisbee strutturato al meglio e alla pari rispetto gli altri sport.

Da notare come il presidente della federazione europea sia già un italiano (Andrea Furlan), come anche il responsabile SOTG (Dario Lucisano) e per la comunicazione (Gabriele Sani). Davide Morri è già all’interno della federazione europea per quanto riguarda i progetti sullo sviluppo ma ora è diventato il primo italiano ad entrare nella federazione mondiale.

Piero Pisano
Piero Pisano

...appassionato, tifoso, giocatore, allenatore, dirigente. Tutto per un disco di plastica...