Serie B women: analizziamo i 2 gironi regionali

Quest’anno le 11 squadre della B femminile sono state divise in 2 gironi regionali: scopriamoli e proviamo a fare alcune valutazioni.

Le squadre femminili di serie B sono state divise tra nord e sud: il primo girone con 6 squadre, le restanti 5 nell’altro.

-NORD
Hub
2DPick
Tane Malefiche
RedBulle West
Donkey Ladies
Fireflies

-SUD
BBCP
Redbulle East
Yell
Alligators
Tequila Boom Baby

Il girone NORD vede un piacevole ritorno, le Tane Malefiche di Padova, e una sola squadra bolognese, Le Redbulle West. Questa squadra, molto numerosa, è stata infatti divisa in 2 roster che sono stati separati nei 2 gironi. Tutte le altre 4 squadre di Bologna sono nel girone SUD con la sola squadra riminese delle Tequila Baby.

In generale, possiamo dire che sono tante le novità di questa stagione: squadre nuove (Alligators, Tane Malefiche e le doppie Redbulle), sdoppiamento dei gironi e molte giocatrici in più, segno che anche il movimento femminile sta seguendo di pari passo la diffusione dello sport.

Per quanto riguarda i gironi, quello Nord potrebbe sembrare di livello più alto: le Tane hanno molte ragazze forti e potrebbero essere tra le favorite per la promozione, le giocatrici delle 2 retrocesse (Donkey di Milano e le Hub) hanno molti anni di esperienza alle spalle mentre le Fireflies di Torino non sono salite per un soffio lo scorso anno. Nel girone Sud invece troviamo una squadra completamente nuova (Alligators), le Tequila Baby che sono giovanissime (ma molto promettenti) e molte squadre che l’anno passato non hanno partecipato ai playoff per salire (ad eccezione delle BBCP). In sintesi, ma saremo sicuramente smentiti, sembra più probabile che le 2 promozioni in serie A verranno entrambe dal girone Nord.

Staremo a vedere, intanto il campionato femminile si sta ampliando a vista d’occhio e sta diventando sempre più competitivo anno dopo anno.

Piero Pisano
Piero Pisano

...appassionato, tifoso, giocatore, allenatore, dirigente. Tutto per un disco di plastica...