E’ iniziato il mondiale scolastico, l’Italia c’è

Con una delegazione proveniente dalla scuola Galvani di Bologna l’Italia si è presentata al mondiale scolastico che ha preso il via ieri a Le Mans, in Francia, alla sua prima edizione.

Si chiama World School Championship ed è il mondiale di ultimate frisbee tra i migliori istituti scolastici del mondo. Per questa sua prima edizione sperimentale l’evento è stato ospitato a Le Mans (Francia) e sta vedendo la partecipazione di 10 delegazioni, tra cui l’Italia. La scuola scelta per questo primo mondiale è stato il liceo Galvani di Bologna, che ha un gruppo sportivo allenato da Giovanni Santucci e vede la partecipazione di diversi giocatori di ultimate.

Nella giornata di ieri si sono svolte le prime partite e, purtroppo, non è iniziato nel migliore dei modi. Ma andiamo con ordine.

Come scritto sopra, sono 10 le squadre presenti, suddivise in 2 gironi da 5: nel girone A ci sono 2 team dalla Francia, l’Italia, la Gran Bretagna e la Spagna; nel girone B ci sono 2 squadre dal Belgio, la Repubblica Slovacca, l’India e la Colombia.

Ieri l’Italia ha affrontato la squadra di Le Mans (una delle 2 squadre francesi) e GB: in entrambi i casi è arrivata una sconfitta, 5-13 contro Le Mans e 6-13 contro GB.

<Purtroppo paghiamo un po’ di fisicità e di inesperienza a livello internazionale> ci racconta l’allenatore Giovanni Santucci. <La squadra di Le Mans è una delle favorite del torneo mentre contro GB speravamo di fare un risultato migliore. I ragazzi sono un po’ tesi in campo perchè vogliono fare bella figura e alla fine delle partite abbiamo parlato per provare a ricaricarci. Domani abbiamo le ultime 2 partite di girone e contro la Spagna vogliamo fare risultato>.

Per chi volesse approfondire, questo il sito dell’evento.

 

Piero Pisano
Piero Pisano

...appassionato, tifoso, giocatore, allenatore, dirigente. Tutto per un disco di plastica...