EUC’19: Parte forte l’Italia, solo la maschile non vince

Reading Time: 1 minute

La nazionale femminile e quella mista portano a casa 2 vittorie, mentre la maschile, nell’unica partita in programma, non riesce a fare risultato. Vediamo nel dettaglio.

WOMEN

Grande partenza per le italiane che portano a casa 2 importanti vittorie di prestigio: 13-8 contro l’Olanda e 15-7 contro la Francia. <E’ stata una giornata molto ventosa con tante zone proposte in campo> ci racconta il coach Eva Artoni. <Nella prima parte contro l’Olanda partiamo male con un parziale di 1-4 per le avversarie. Poi imbrocchiamo ben 8 difese consecutive e ribaltiamo il match sul 9-4. Poi si prosegue punto a punto e vinciamo in rimonta. Invece contro la Francia siamo noi a partire forte sul 6-2. Ci facciamo recuperare un po’ di mete ma manteniamo sempre un distacco di sicurezza e dopo 2 ore di battaglia chiudiamo 15-7>. Oggi giocheranno una sola partita alle 9.15 contro la Repubblica Ceca.

MEN

L’unica nazionale a non aver vinto oggi è quella maschile. Contro la Germania gli azzurri sbagliano troppo e perdono 15-10. <E’ stata una giornata abbastanza light visto l’unica partita della giornata. Abbiamo giocato abbastanza male in attacco anche se eravamo partiti subito con un break che ci aveva portato sul 2-0. A metà del primo tempo purtroppo ci hanno sorpassato ma era inevitabile visti i troppi errori di fondamentali commessi. Fino a metà del secondo tempo però eravamo attaccati, poi nel finale loro hanno allungato>. Migliori giocatori in campo Andrea Mastroianni e Filippo Simonazzi. Ora si gioca alle 13.15 contro la Russia, partita durissima, e alle 17.15 contro la Slovacchia, decisamente più alla portata.

MIXED

Ieri 2 vittorie agili per la nazionale mixed: 15-10 contro la Slovenia, 15-5 contro la Norvegia. Oggi partita importante contro la Francia alle 15.15.

 

Foto di copertina di John Kofi

Piero Pisano
Piero Pisano

...appassionato, tifoso, giocatore, allenatore, dirigente. Tutto per un disco di plastica...