WU24. Solo a maschile ancora in corsa per una medaglia

Reading Time: 2 minutes

Sfuma per poche mete la possibilità di entrare nelle prime 4. La maschile chiude a fatica al 2° posto il girone. Per la mixed una sconfitta ma il 13° posto è ancora raggiungibile.

MIXED

Una vittoria e una sconfitta per la nazionale mista che oggi ha iniziato le partite del lower pool: <Abbiamo perso contro GB 10-15 giocando malino ma poi ci siamo rifatti nel pomeriggio battendo l’Irlanda 15-10, giocando bene e subendo solo 1 break in attacco. Oggi abbiamo 2 partite che sulla carta sono alla portata, Messico e Sudafrica e se le vinciamo entrambe potremmo ribeccare GB nell’eventuale finalina. Ma ci sarà da vincere prima anche la semifinale.

Migliore in campo sempre Lorenzo Gatti che si trova al 4° posto della classifica marcatori con 22 assist e 4 mete.

WOMEN

<Le 2 partite di ieri sono state diametralmente opposte> racconta la coach Barbara Bondi. <La partita contro gli Stati Uniti è stata senza storia, troppo la loro potenza fisica: 5-15. Noi abbiamo anche giocato discretamente in attacco facendo delle belle mete ma se cadeva il disco era praticamente impossibile recuperarlo. Invece la partita importante era quella con la Colombia, persa 12-15: le uniche pecche sono stati i 3 attacchi sbagliati su 14 e le 8 difese fatte e solo 1 convertita. Peccato perchè la partita era alla portata. C’erano 2 avversarie di livello, le Cardenas, che siamo riuscite a limitare mentre le altre hanno fatto il loro compitino bene. Purtroppo così siamo uscite dalle prime 4 e ora giochiamo per il 5° posto.

Oggi l’Italia gioca l’ultima partita del top pool contro la Germania alle 13. Tra le migliori marcatrici della divisione c’è la nostra Irene Scazzieri (5° posto) con 8 assist e 17 mete.

MEN

<Giusto le 2 vittorie per 15-10 sono la nota positiva della giornata> commenta Andrea Temporin <ma per quanto riguarda il gioco non c’è da gioire. Non abbiamo giocato bene col Belgio e ancora peggio con l’Irlanda. Entrambe le partite sono state uguali a quella con l’Australia: dobbiamo andare sotto nel punteggio per iniziare a giocare. Questa purtroppo è una cosa che se non sistemiamo pagheremo a caro prezzo. Speriamo che i ragazzi abbiano capito, ci aspettiamo meno errori in attacco e qualche conversione in più dalla difesa>.

Oggi l’Italia gioca il quarto di finale con GB, in diretta su Fanseat alle 17.

Foto di copertina di Ultimate Spirit.

Piero Pisano
Piero Pisano

...appassionato, tifoso, giocatore, allenatore, dirigente. Tutto per un disco di plastica...