WU24. Bene la femminile in finale 5-6, i ragazzi in semi col brivido

Reading Time: 2 minutes

Una giornata piena di emozioni quella di ieri: la mista rientra nella corsa per il 13° posto grazie ad una classifica avulsa, i maschi vincono allo universe il quarto di finale mentre le donne dominano la Svizzera dopo aver vinto di uno la sfida con la Germania che le ha garantito la partita più agevole.

MIXED

Una vittoria e una sconfitta consentono comunque alla mixed di proseguire il percorso verso il 13° posto, grazie ad una fortunatissima avulsa: aver avuto la migliore differenza mete nelle 2 sfide (14-15 contro il Sudafrica e 15-9 contro il Messico) consente quindi agli azzurri di procedere il cammino e raggiungere la semifinalina. Oggi alle 9 sfida contro la Francia e poi finalina alle 13 contro GB o Spagna.

Continua in crescita la corsa di Lorenzo Gatti nella classifica marcatori della divisione, che ora si trova al 3° posto con la bellezza di 29 assist e 6 mete in 8 partite giocate.

WOMEN

Ottima giornata quella di ieri per le ragazze con 2 belle vittorie: <Le ragazze hanno reagito bene alla sconfitta contro la Colombia> spiega Barbara Bondi <e si sono presentate combattive contro la Germania per l’ultimo match del top pool. Abbiamo iniziato abbastanza bene nel  primo half perdendo solo due attacchi, poi l’attacco ha sempre segnato nel secondo half. La difesa ha creato ben 8 turn over ed è riuscita a convertire 3 attacchi, con l’ultimo break è avvenuto sul 14 a 14…. vincendo allo universe! La seconda partita contro la Svizzera era sulla carta più facile della precedente ma la posta in gioco era più alta, ci si giocava l’ accesso al 5/6 posto. La Svizzera era arrivata seconda nel pool basso. La difesa è stata molto efficace fin da subito e la partita è iniziata con un 3-0 per noi. L attacco è stato fantastico con il 100% di realizzazione. La difesa con la zona ha creato altri turn over e la partita è finita 15 a 8>.

La finalina nuovamente contro la Germania sarà oggi alle 9. Irene Scazzieri intanto è al quarto posto nella classifica marcatori con 12 assist e 26 mete.

MEN

Il quarto di finale della maschile è stata la solita agonia emotiva, ma questa volta ancora di più: non solo i ragazzi sono andati sotto nel primo half (5-8) per poi recuperare nel secondo (13-10). Stavolta i ragazzi hanno deciso di smettere di giocare proprio nel finale, portando la partita allo universe. Fortunatamente l’ultima meta è stata giocata alla perfezione e in pochi passaggi gli azzurri hanno portato a casa la vittoria e siamo entrati nelle prime 4 squadre al mondo. Da notare, tra l’altro, che siamo l’unica squadra europea, in compagnia di Usa, Canada e Giappone.

Oggi torniamo finalmente in chiaro su Ultiworld con la semifinale contro gli USA alle 15.

Foto di copertina di Enrico Pensalfine.

Piero Pisano
Piero Pisano

...appassionato, tifoso, giocatore, allenatore, dirigente. Tutto per un disco di plastica...