EMUC’19. Bottino pieno: 3 nazionali, 3 medaglie

Si conclude nel migliore dei modi l’europeo master 2019 per l’Italia. Un risultato difficilmente pronosticabile che apre nuove prospettive di sviluppo per l’intero movimento.

Ora l’Italia non ha solo un movimento junior di alto livello… ma anche master! E’ questo l’inaspettato esito degli europei master di Madrid che hanno visto l’Italia sul podio in 3 delle 4 divisioni (non eravamo presenti nella master mixed).

La nazionale grand master ha conquistato l’argento grazie a 3 vittorie allo universe, mentre la master men e la master women si sono imposte rispettivamente su Belgio (15-10) e Finlandia (13-10), in maniera più netta.

Grande entusiasmo e soddisfazione per tutta la comitiva Italia, che in questi mesi ha preparato la spedizione e ha saputo creare un bel gruppo vincente.

E ora? Diciamo che il movimento master potrebbe prendere sempre più piede anche in Italia, in particolare dopo la nascita di alcune squadre di club e del prossimo (probabile) campionato master italiano. E chissà che non salti fuori una rappresentativa anche per i prossimi mondiali master, in programma a settembre 2020 in Australia.

 

 

Piero Pisano
Piero Pisano

...appassionato, tifoso, giocatore, allenatore, dirigente. Tutto per un disco di plastica...