Intervista a Diego Melisi: obiettivo playoff per i Barbastreji

Diego Melisi, allenatore dei Barbastreji, ci racconta i progetti della squadra di Padova per questa stagione.

P: Anche voi eravate presenti alla Coppa Primavera. Quali sono state le sensazioni durante questo primo appuntamento outdoor in previsione del campionato?
D: Siamo stati soddisfatti delle tre partite giocate. Le sensazioni in campo sono state buone, ma come tutte le altre squadre abbiamo lavorato più sui nostri schemi che sul risultato in sè. E avevamo anche qualche nuovo giocatore da vedere all’opera.

P: Quali sono questi nuovi innesti nel roster?
D: In particolare Lorenzo Pavan e Marco Schiavon, che sono i nostri giovani di riferimento. La passata stagione hanno giocato in serie B.

P: Come sono andate le partite?
D: In generale abbiamo fatto giocare molto i giovani: la prima però è stata persa contro i Discobolo. Siamo quasi riusciti a recuperare nel finale e arrivare allo universe, ma qualche errore di troppo ci ha fatto perdere di 2. Poi con La Fotta White siamo riusciti a realizzare 8 mete, nel complesso è andata meglio del previsto. Infine abbiamo vinto contro gli Zero51, partita in cui la nostra difesa ha lavorato alla grande e ha fatto la differenza in campo.

P: E adesso si parte con il campionato.
D: Sì e ogni anno si fa più dura, il livello è molto aumentato in Italia. L’anno scorso siamo arrivati 8° dopo la regular season ma ci siamo salvati abbastanza agevolmente vincendo le prime 2 partite dei playout. Quest’anno l’obiettivo è arrivare almeno 6° e giocarci i playoff.

P: A livello Europeo andrete a qualche torneo?
D: Abbiamo in programma Brugges. Saremo nella seconda categoria dove il livello è un po’ più basso ma vogliamo fare molto bene cercando di vincere tutte le partite. E’ un torneo vicino alle finali di campionato e ci servirà come stimolo.

Piero Pisano
Piero Pisano

Appassionato, tifoso, giocatore, allenatore, dirigente: tutto per un disco di plastica