Shout veramente IMPRESSIONANTI!

Una dimostrazione di forza che basta a svelare l’unico pensiero delle Shout: tornare ad essere campionesse d’Italia.

Hanno segnato 52 mete e ne hanno subite solo 7 in 4 partite. Hanno dominato ogni match, senza regalare una briciola alle avversarie. Che si trattasse di squadre inferiori sulla carta, o che si trattasse delle Mirine (le attuali campionesse in carica), le Shout hanno sempre spinto sull’acceleratore. Stravincendo.

E’ come se la sconfitta dell’anno scorso in finale bruciasse ancora come una ferita aperta, facendo emergere nella squadra una voglia, una determinazione e una forza che ancora non si era vista. Organizzatissime, concentratissime, carichissime. Sui campi, domenica, si udiva un solo urlo: SHOUT!

Piero Pisano
Piero Pisano

Appassionato, tifoso, giocatore, allenatore, dirigente: tutto per un disco di plastica