Giulia Baroni: “Vogliamo toglierci delle soddisfazioni”

Le Alligators stanno crescendo e quest’anno vogliono fare un campionato di tutto rispetto. Abbiamo intervistato Giulia Baroni, capitano della squadra e giocatrice della nazionale women 2016 e della nazionale beach mixed 2017.

P: Come è andata la Coppa Shout?
G: Abbiamo incontrato 3 squadre di un livello superiore al nostro, contro le quali abbiamo faticato ma siamo comunque riuscite ad esprimere un buon gioco. Unica partita “giocabile” è stata contro le Donkey Divers, persa purtroppo allo universe. Abbiamo provato i nostri schemi e fatto giocare tutta la squadra. In campionato guarderemo di più al risultato e cercheremo di portare a casa più punti possibili.

P: Quante siete nel roster?
G: Siamo in 20. Quest’anno abbiamo diverse nuove giocatrici che hanno dimostrato fin da subito un ottimo livello di gioco. Siamo una squadra giovane e questo è positivo. Durante l’inverno abbiamo cercato lavorare sulle sinergie interne e speriamo di raccoglierne i frutti durante il campionato.

P: Che obiettivo avete?
G: Sicuramente alcune partite saranno fuori dalla nostra portata ma vogliamo comunque toglierci delle soddisfazioni. Quest’anno finalmente abbiamo fatto allenamento sempre in un buon numero, questo è importante. Cercheremo di partire subito cariche in ogni match, portare a casa più punti possibili contro le squadre al nostro livello e magari strappare qualche punticino alle big.

P: Tornei in programma?
G: Purtroppo non riusciremo a partecipare allo Skybowl di Winterthur. Cercheremo di andare ad un torneo estivo in giugno o luglio.

Piero Pisano
Piero Pisano

Appassionato, tifoso, giocatore, allenatore, dirigente: tutto per un disco di plastica