Serie B. La classifica si ribalta.

Sono bastate 3 partite per mischiare le carte in questa serie B che risulta essere la più combattuta e indecifrabile di sempre. Grandi prestazioni per Frasba e Redbulls, malino Gremlins. Ma andiamo nel dettaglio.

0 Kiss My Disc. Per loro, la serie B di quest’anno ha un livello troppo alto. Ancora nessun punto raccolto nonostante le partite giocate non siano terminate in maniera così netta e nonostante il gioco espresso in campo sia tutt’altro che problematico: si vedono belle azioni, pochi errori gratuiti e una forma atletica di tutto rispetto. Ma questo non basta, ci vorrà ancora lavoro e tanto impegno, anche se la strada intrapresa è quella giusta.

6 Frasba. Dopo una prima giornata molto problematica, i comaschi sono venuti a Bologna stra agguerriti: i pronostici per le 3 partite in programma non erano dalla loro parte ma grazie ad una prestazione quasi perfetta sono riusciti a portare a casa 2 vittorie e 5 punti. Rimangono in penultima posizione ma ora fanno paura. La vittoria contro le Mucche e i Gremlins li rilancia in campionato e possono ancora lottare per i playoff. Sarà sufficiente la breve rincorsa presa?

8 Discover. Battuta d’arresto per la squadra che aveva stupito alla prima tappa. Il gioco è molto ordinato e tanta la grinta in difesa. Peccato per aver iniziato a giocare la partita coi Gremlins solo dal 6-0 sotto in poi, mentre preziosissima la vittoria allo universe contro gli Alligators, tra le dirette avversarie per la tanto agognata 6° posizione in regular season.

9 Alligators. Lascia l’amaro in bocca questa seconda tappa: la partita contro le Mucche è stata giocata male, con 1 solo turnover trasformato sugli 8 generati, mentre il match coi Discover a fine giornata è scappato per un soffio, anche se hanno dovuto rincorrere fin da subito. La loro giovane età li fa spesso uscire mentalmente dalla partita, dovranno presentarsi all’ultima tappa più concentrati e con il roster al completo se vogliono giocarsi i playoff.

9 Bischi. Dopo aver giocato la prima tappa in 8, questa volta si presentano con qualche numero in più, e la differenza si vede. Brutta la sconfitta contro i BeeFree per 15-5 ma grande prestazione contro le Mucche: sono arrivati solo 2 punti ma è stata una vittoria fondamentale per non perdere il treno dei playoff. Vedremo come si presenteranno alla tappa di Rimini, molto dipenderà da quello.

9 Donkey Divers. Dopo i tanti punti raccolti nella tappa giocata in casa, raccolgono solo qualche spicciolo a Bologna. Sconfitta allo universe contro i Redbulls, partita giocata ad un grande ritmo, seguita subito dalla disfatta contro Torino. Chiude la giornata la vittoria di misura contro i Gremlins, ma i milanesi avrebbero voluto raccogliere di più. Anche per loro si balla attorno a questo caldissimo 6° posto.

10 Mucche. Appena scesi dalla A, forse non si sarebbero mai aspettati una serie B così equilibrata. La loro giornata si apre con una agile vittoria contro gli Alligators, ma poi arrivano due brutte sconfitte contro Frasba e Bischi, riuscendo comunque a raccogliere punti fondamentali per rimanere nella parte alta della classifica.

12 Gremlins. Perdono la vetta della classifica ma rimangono comunque al 3° posto. In una serie B in cui le vittorie a punteggio pieno si contano sulla punta delle dita, questi 12 punti in classifica sono un bel tesoretto, ma attenzione che i Discover all’8° posto sono solo a 4 lunghezze. La loro giornata si era aperta con una agile vittoria contro Verona, ma poi arriva la sconfitta difficilmente prevedibile contro dei perfetti Frasba. Chiude la giornata un’altra sconfitta, questa volta contro Milano. Da sottolineare però come i Riminesi abbiano sempre lottato fino alla fine conquistando sempre il punticino dell’impegno.

13 Redbulls. Sono loro la vera sorpresa della giornata. Alla prima tappa erano sembrati un po’ sottotono ma questa questa volta ottengono 3 vittorie: 2 facili contro Discover e Cremona, mentre di grande valore quella contro Milano, segno che stanno crescendo sempre di più, anche mentalmente.

14 BeeFree. Bravissimi: sotto la guida di uno scatenato Andrea Pagano, travolgono Bischi e Donkey Divers, mentre i Frasba in gran giornata riescono a strappargli un punto. Sono comunque sulla vetta e se lo meritano, hanno tanta voglia di andare in serie A dopo aver mancato la promozione per un soffio l’anno scorso.

In generale possiamo dire che sono 9 le squadre che si meriterebbero l’accesso ai playoff, finora nessuna ha dimostrato di essere nettamente superiore rispetto alle altre. La terza tappa sarà veramente delicatissima, soprattutto perché molto dipenderà anche dai risultati degli altri incontri. E a fine regular season, scontri diretti e differenze mete potrebbero risultare fondamentali.

(Foto di copertina di Tommaso Chemello concessa da Ultimate Milano)

Piero Pisano
Piero Pisano

Appassionato, tifoso, giocatore, allenatore, dirigente: tutto per un disco di plastica