Serie W. Si accende la sfida dietro le Shout.

La classifica si sta ormai delineando, con 5 squadre nella parte alta e 5 squadre nella parte bassa.

1 Yell. Ancora tanta fatica per la squadra rookie delle Shout. Niente da fare contro Tequila e Mirine. Forse contro le Alligators si poteva fare qualcosa in più.

2 Discobolo B. Stesso discorso. In campo si muovono discretamente ma gli errori individuali di lancio e presa sono ancora troppi. C’è da lavorare ma in questa squadra composta dalle rookie delle Discobolo e le Imolesi si nascondono delle giocatrici che nei prossimi anni potranno sicuramente fare la differenza.

4 Frasbine. Una tappa di campionato dal doppio volto: si parte male con una brutta sconfitta contro le Donkey Ladies. Il risulstato di 7-11 non consente alle comasche di guadagnare neppure un punticino, grave perchè si tratta di un avversario diretto nella parte bassa della classifica. A seguire, partita senza storia contro le Shout ma, nel finale della giornata, grandissima prestazione contro le HUB: arriva una sconfitta ma la squadra di Como riesce a strappare un punto contro un’avversaria sulla carta più forte.

5 Donkey Ladies. Discorso inverso per le milanesi. Giocano in casa e subito, nella partita più importante della giornata, ottengono il massimo: 3 punti e sorpasso in classifica delle Frasbine. Niente da fare contro le Shout. Peccato per la sfida contro le Hub che le vede combattere ma poi mollare nel finale: 5-9 e zero punti conquistati.

8 Alligators. Solo derby per loro. Vincono agilmente contro Yell e Discobolo B, poi a fine giornata il sentitissimo match contro le Discobolo. Si trovano sempre a dover rincorrere ma nel finale di partita si avvicinano molto alle avversarie. Hanno il disco per portarsi sul meno 2 ma la difesa delle Discobolo intercetta il disco e chiude la partita con un +4.

11 Hub. Forse avrebbero pensato di avere una tappa più facile, ma invece sudano parecchio e lasciano un punto importante per strada. La prima partita è contro le Shout, contro cui riescono a segnare 5 mete. Poi 2 partite importanti e sulla carta abbordabili in cui faticano in entrambe, conquistando solo 5 dei 6 punti a disposizione. I playoff sono ampiamente assicurati ma il 3° posto in regular season si allontana.

12 Discobolo. Grandissima giornata per loro, visti i difficili impegni in programma. Si parte con la sfida contro le Mirine. Partita combattutissima contro le campionesse in carica, ben giocata ma che termina nel finale di 1 punto a favore delle fanesi. Stessa storia contro le Tequila ma qua, nel finale sono le bolognesi ad avere la meglio, ottenendo una vittoria (forse) un po’ inaspettata. La giornata si chiude con la vittoria del derby contro le Alligators, rischiando qualcosina nel finale.

13 Mirine. Grande balzo in avanti per le campionesse in carica. La prima partita della giornata contro le Discobolo è quella che conta e, anche se un po’ a fatica, ottengono una fondamentale vittoria ai danni di una avversaria diretta. Le due partite successive contro Yell e Discobolo B sono a senso unico. Ora dovranno tenersi stretto questo 3° posto.

16 Tequila. Anche per loro solo 1 partita importante in programma che, però, non finisce come volevano. E’ stata sicuramente una delle partite più emozionanti di questa regular season femminile, si sono viste grandi giocate tra due squadre molto giovani ma nel finale sono le Discobolo ad avere la meglio. Il 2° posto non è compromesso ma non possono permettersi altri passi falsi.

18 Shout. Punteggio pieno e appena 12 mete subite in 6 partite. Contro le HUB poteva essere l’unico match tirato, ma si conclude con un agile 14-5. Si confermano la squadra da battere, anche se nell’ultima giornata di campionato dovranno affrontare Mirine e Tequila.

La classifica è ora spaccata a metà: 5 squadre nella parte bassa della classifica e 5 nella parte alta. Nella parte bassa 2 squadre sono già praticamente condannate a giocarsi i playout, rimangono Donkey, Frasbine e Alligators che tenteranno fino all’ultimo di puntare al 6° posto che consente di giocarsi i playoff.
Sopra, invece, sarà una lotta durissima fino alla fine. Oltre alle prime 2 posizioni che consentono di passare direttamente alle semifinali, molto interessante sarà anche la lotta per la 3° posizione che consentirebbe di giocarsi un quarto di finale comodo sulla carta contro Donkey, Frasbine o Alligators.

(Foto di copertina di Tommaso Chemello concessa da Ultimate Milano)

Piero Pisano
Piero Pisano

...appassionato, tifoso, giocatore, allenatore, dirigente. Tutto per un disco di plastica...