Un secondo posto che vale oro per l’Italia Mixed

Abbiamo intervistato Davide Morri e ci siamo fatti raccontare come è andato questo Paganello per la nazionale beach mixed.

P: Come avete preparato il Paganello?
D: Abbiamo fatto alcuni raduni nei mesi precedenti, soprattutto per fare le selezioni, ma si può dire che questa fosse la prima volta in cui giocavamo assieme. Prima del torneo abbiamo consegnato i playbook a tutti i giocatori e prima di ogni partita importante abbiamo fatto una riunione tattica per prepararla.

P: Siete contenti di come è andato il torneo?
D: Possiamo dire che NON abbiamo mai avuto una partita facile. Il livello della categoria mixed era molto alto e visto il risultato finale siamo molto contenti di come abbiamo giocato. Però la partita più difficile, soprattutto a livello tattico, è stata sicuramente la finale. Con la nuova regola legata al numero di donne in campo, la Germania ha sempre giocato con 3 donne in campo tutte le volte che ha potuto. Le nostre ragazze sono state bravissime, soprattutto in difesa, in particolare Giulia Baroni che ha fatto una finale eccezionale, ma abbiamo avuto qualche problemino nel gioco verso: dovremo migliorare su questo aspetto.
Tommaso Francini, Fabio Galli, Alberto Girotto e Nicola Possi in attacco hanno giocato molto bene, con massimo 2/3 errori in ogni partita. Peccato solo per l’assenza di Christian Kouame dei Voladora e per alcuni infortuni che hanno ridotto le nostre armi nella fase finale del torneo.
In generale posso dire che tutti hanno giocato ad un livello molto alto, abbiamo delle linee di attacco e difesa che si stanno amalgamando e siamo sulla buona strada.

P: Ora cosa vi aspetta prima dei Mondiali Beach?
D: Purtroppo non sappiamo ancora il nostro seeding e come sarà il formato di Royan, intanto abbiamo il 13 maggio e nel ponte del 2 giugno i raduni a Rimini in cui perfezionare alcuni aspetti: vogliamo arrivare in condizioni perfette all’appuntamento.

Piero Pisano
Piero Pisano

Appassionato, tifoso, giocatore, allenatore, dirigente: tutto per un disco di plastica