Tutti pronti per la 12° edizione di Bibione

Da sabato 29 aprile a lunedì 1 maggio si terrà la 12° edizione del Bibione Beach Challenge. Andiamo a scoprire le novità di quest’anno con l’organizzatore Paul Bernier.

P: Quante sono le squadre iscritte e da dove vengono?
PB: Quest’anno ci saranno 32 squadre nella divisione mixed e 6 nella divisione open, per un totale di 400 atleti circa. Le squadre vengono da tutta Europa: Germania, Austria, Francia, Belgio, Repubblica Ceca, Inghilterra, Ungheria, Slovenia, Svezia e ovviamente Italia.

P: Ci sono delle novità rispetto alle passate edizioni?
PB: La novità principale è l’introduzione della divisione open. Abbiamo fatto questa scelta in previsione dei mondiali di beach ultimate in programma a luglio in Francia, in modo da dare la possibilità a tutte le squadre di prepararsi al meglio.

P: Oltre alle partite di beach ultimate, cosa potranno trovare i partecipanti?
PB: Immancabile sarà il party di sabato sera allo Shany Disco Beach e inoltre sarà presente lo stand della Hammer Ultimate con tanto abbigliamento sportivo.

P: Avete promosso alcune iniziative particolari per le squadre italiane?
PB: Le squadre italiane hanno avuto la possibilità di iscriversi gratuitamente al torneo, lo abbiamo fatto sia per i club sia per le nazionali, in modo da venire incontro al movimento e dare la possibilità di giocare un torneo di alto livello e confrontarsi con squadre straniere.

P: Da qualche anno Bibione è anche la location dei campionati austriaci: come è nata questa collaborazione?
PB: Bibione, da 4-5 anni, è stata scelta come location per i campionati beach austriaci. La Federazione austriaca ha infatti deciso di scegliere un luogo fisso e una data fissa per il loro campionato beach: quindi sono stati scelti Bibione come località e l’ultimo week end di settembre come data. Forse quest’anno un’altra nazione deciderà di fare la stessa cosa, organizzando i propri campionati ovviamente separati ma sfruttando la stessa organizzazione. Potrebbe essere una idea anche per la Federazione italiana…

Piero Pisano
Piero Pisano

Appassionato, tifoso, giocatore, allenatore, dirigente: tutto per un disco di plastica