Serie A. Preview per il titolo di campione d’Italia

Eccoci qua. Molti di voi sono già a Bologna, altri stanno arrivando in queste ore. E mancano poche ore all’inizio delle finali che decreteranno la squadra campione d’Italia. Fotta White ampiamente favorita per la finale mentre la Fotta Red dovrà stare attenta a Discobolo e Cotarica.

2 Cus Brescia. Non è la posizione sperata ad inizio stagione. Nelle 9 partite di regular season non è arrivata neppure una vittoria. Evidentemente il salto di categoria dalla B alla A è ancora molto alto.

5 Voladora. Stesso discorso vale per loro. Solo una vittoria tra marzo e maggio e ora affronteranno questi playout non certo da favoriti.

7 Cp. Una stagione simile a quella dello scorso anno, dove la salvezza è arrivata alle finali di campionato. Sono quindi ben preparati a questa situazione e durante la regular season hanno dimostrato di valere qualcosa di più rispetto a Parma e Brescia. Sta tutto nelle loro mani.

9 Spaccamadoni. La quarta giornata di campionato contro le prime 2 della classe era proibitiva e i 9 punti raccolti in precedenza non sono bastati. Sono strafavoriti per la permanenza in serie A e ora dovranno solo dimostrarlo in campo.

12 Barbastrej. Passiamo alle squadre che lottano per il titolo. L’armata di Padova è quella ad avere raccolto meno punti tra le pretendenti, ma non sono da sottovalutare. Organico molto ampio, giocatori di esperienza e giovani nel giro della nazionale U20. Hanno tutte la carte in regola per piazzarsi tra le prime 4.

14 Zero51. Per loro i playoff sono stati conquistati all’ultimo e arrivano quindi alle finali con il morale alle stelle. I 6 punti conquistati contro Barbastrej e Spaccamadoni ci fanno capire le potenzialità di questo gruppo che, a causa di un calendario sfavorevole ad inizio stagione, si era ritrovati nei bassi fondi della classifica. Se metteranno in campo la stessa grinta, siamo sicuri che potrebbero giocarsi la 3° posizione.

15 Discobolo. Malino in questo finale di stagione, la sconfitta netta contro il Cotarica non è di buon auspicio ma potrebbe aver dato delle indicazioni importanti sulla migliore strategia da affrontare la prossima volta. Questo perchè la finale 3° – 4° posto più probabile è proprio fra queste 2 squadre: come l’anno scorso, dove i riminesi sono riusciti a recuperare 5 mete e vincere allo universe (se non ricordiamo male). Si sentirà nell’aria il sapore della rivincita?

21 Cotarica. Solo loro sembrano poter mettere in difficoltà le 2 corazzate del Cusb. Non si accontenteranno minimamente della 3° posizione, è chiaro che loro puntan alla finale (anche perchè il gap con La Fotta Red è veramente basso, solo 2 punti). Dovranno affrontare ogni partita con la calma e la sicurezza dei favoriti, senza rischiare, per poi dare il massimo in semifinale.

23 Fotta Red. La linea di difesa del Cusb ha mostrato tutti i suoi limiti rispetto ai fratelli White: molti punti lasciati sul cammino e derby perso. Avranno di sicuro una gran voglia di ribaltare  il risultato in finale, ma dovranno stare attenti al Cota, la probabile partita contro di loro sarà giocata all’ultimo sangue.

27 Fotta White. E poi arrivano loro, strafavoriti per vincere il titolo. Chiunque sarà il loro avversario in finale, non regaleranno nulla per mettere la ciliegina sulla torta a questa stagione che fino ad ora è stata perfetta.

Possiamo quindi dire che le squadre che si giocano il titolo sono 3: Fotta White, Fotta Red e Cota, con i primi molto più favoriti. Per la terza piazza, invece, non ci stupiremmo di vedere Barbastrej e Zero51, anche se i Discobolo, Cota e Fotta Red sono sicuramente più attrezzati.

Ricordiamo infine che, per chi non potesse essere presente per vedere la finale, potrà comodamente guardarla su www.fanseat.com 

 

Piero Pisano
Piero Pisano

Appassionato, tifoso, giocatore, allenatore, dirigente: tutto per un disco di plastica