E alla fine la spuntano i Fotta Red: Campioni d’Italia

Hanno faticato con le squadre di punta per tutta la stagione e hanno perso nettamente il derby in regular season. Poi alla finale non hanno sbagliato nulla e si sono portati a casa il titolo di campioni d’Italia.

Stiamo ovviamente parlando dei Red, la linea di difesa della Fotta, che ha saputo avere la meglio sui compagni dell’attacco in una splendida finale vinta all’ultima meta.

La Fotta White si presenta in piena forma con i favori del pronostico, ma fin dalle prime mete si vede una grande determinazione nei giocatori della Fotta Red. Avranno forse meno manualità e meno capacità tattiche, ma di gambe e grinta ne hanno da vendere. Ad essere in giornata di grazia è Lorenzo Arienti, tra i giocatori più esperti della squadra Red, che sfodera un repertorio incredibile di spari in mano. Ad avere segnato la partita sono anche le grandi prestazioni di Ivan Cantù e Marco Dellavedova, per non parlare di Davide Morri che ha giocato ad un grande livello dopo i troppi errore nella partita di regular season.

Già nella prima parte della partita sono stati proprio i Red ad allungare con delle ottime difese, ma i White sembravano tranquilli di poter raddrizzare la partita riducendo gli errori. Ma intanto il tempo passava e nel secondo half i Red erano ancora sopra e la tensione iniziava a salire. E’ bastato poi qualche screzio di troppo per infiammare gli animi: i White spingono al massimo e si prendono qualche rischio sia in attacco che in difesa, e la scelta paga.

Si arriva così al 14 pari. Le due squadre sembrano voler risolvere di forza e alcuni giocatori esagerano nelle scelte di sparo. Dopo alcuni turnover, sono però i Red ad avere la meglio proprio con un lancio lungo di Davide Morri che mette la parola fine a questa emozionante stagione.

Piero Pisano
Piero Pisano

Appassionato, tifoso, giocatore, allenatore, dirigente: tutto per un disco di plastica