Intervista a Nelson, lo youtuber che gioca ad ultimate

Molti di voi si staranno chiedendo: Nelson chi? Probabilmente come giocatore di ultimate non è proprio conosciutissimo, ma possiamo quasi sicuramente affermare che sia il più famoso giocatore di ultimate in Italia. Si chiama Nelson Venceslai, 23 anni, laureando in Scienze della Comunicazione. Nel 2013 inizia a fare video su youtube nel canale “Relative” in cui insieme a due miei amici realizzano candid camera. Raggiunti i 250.000 iscritti e le 22.000.000 visualizzazioni, si dedicano ad altre attività. Nelson inizia un nuovo percorso con un canale personale di Daily Vlog (filmando la propria vita tutto il giorno tutti i giorni) che si chiama “AboutNels” che ad oggi conta circa 80.000 iscritti e da poco si occupa insieme ad alcuni amici del canale “Space Valley”, un talk show con 100.000 iscritti.

P: Come hai conosciuto lo sport e quando hai iniziato? 
N: Ho conosciuto l’Ultimate al liceo, in terza (facevo l’artistico), con le lezioni dei ragazzi del Cus Bologna. Inizialmente lo praticavo solamente insieme alla mia classe in orario scolastico, poi in quarta e quinta mi sono unito al gruppo sportivo pomeridiano. Finito il liceo ho smesso di fare sport per mancanza di tempo e voglia e ho ricominciato, mosso dalla voglia di dimagrire e di non sentirmi un vecchietto, a fine Agosto 2016 insieme ai Discobolo.
P: Cosa ti piace dello sport e quali differenze hai trovato rispetto alle esperienze precedenti? 
N: Fin da quando son piccolo ho sempre cambiato tantissimi sport senza mai appassionarmi o senza trovare la voglia reale di mettermi in gioco seriamente. Con l’Ultimate la situazione è diversa. Non so il reale motivo di ciò… magari perché sono più grande e responsabile, magari perché oltre ad essere compagni di squadra si respira anche un’aria più vicina all’amicizia e alla complicità.
Questo secondo me succede perché le squadre di Ultimate (italiano perlomeno) sono composte da gente che ha davvero voglia di giocare e che ama questo sport, persone disposte anche a dei sacrifici. In tantissime altre esperienze che ho avuto moltissime persone si lasciavano trainare come da una sorta di inerzia nel giocare, come fossero costrette a farlo. Nell’Ultimate, forse, c’è più passione.
P: Pensi che la tua attività di YouTuber possa aiutare all’espansione dello sport? Avete dei progetti in questo senso con i Discobolo?
N: Non so sinceramente quanto io possa aiutare… so che però ho intenzione di farlo! Le poche volte che ho mostrato qualche giocata di ultimate nei miei vlog ho sempre ricevuto commenti di persone interessate a incominciare o che addirittura hanno incominciato dopo averlo visto nel mio canale. Tentare ancora non nuoce.
Per chi fosse interessato a conoscere meglio Nelson, vi consigliamo di seguirlo nel suo canale youtube.
Piero Pisano
Piero Pisano

Appassionato, tifoso, giocatore, allenatore, dirigente: tutto per un disco di plastica