Il Piemonte inizia l’espansione

Una nuova realtà si è insediata in Piemonte: a Pinerolo (Torino) sono nati gli Skunks (puzzole per chi non conoscesse l’inglese). Scopriamo insieme a Simone Asti questa nuova squadra.

Simone Asti è uno degli artefici della nascita degli Skunks a Pinerolo. Giocatore della squadra dei BeeFree di Torino ormai da diversi anni, Simone ha iniziato ad allenare la squadra nel 2017 e da settembre il gruppo ha iniziato ad allenarsi con regolarità una volta a settimana.

Alcuni nel movimento hanno già avuto l’onore di incontrarli e conoscerli al Born to Play lo scorso weekend, al loro primo torneo stagionale.

<Il gruppo è composto da 12 giocatori: siamo abbastanza eterogenei come età, variamo dai 16 ai 30 anni, ma siamo uniti e con tanta voglia di crescere> ci racconta Simone.

<Stiamo intensificando i contatti e le attività nelle scuole medie e superiori per aumentare i numeri. Attualmente siamo ancora troppo pochi per poter partecipare al campionato italiano, ma l’obiettivo nel 2019 potrebbe essere quello>.

Situata all’estremità ovest della pianura padana, gli Skunks possono usufruire della vicinanza dei BeeFree di Torino ma anche dei “giovani” Basilisks di Genova per organizzare amichevoli. Visto l’entusiasmo del loro fondatore, siamo sicuri che questo gruppo abbia un’ottimo avvenire. L’espansione in Piemonte è iniziata… chi sarà la prossima città a poter vantare una squadra di ultimate?

Nella foto di copertina i giocatori sono: (in alto da sinistra) Omar Revello, Paolo Scatà, Simone Asti, Alessandro Maccario, Danilo Cavallini; (in basso da sinistra) Mattia Miegge, Mattia Consani, Giacomo Torchio, Tommaso Consani. A completare la squadra mancano Matteo Gianre, Giada Bounous, Sabina Beltramo e Fulvia Charrier.

 

 

Piero Pisano
Piero Pisano

Appassionato, tifoso, giocatore, allenatore, dirigente: tutto per un disco di plastica