Universe Point: la recensione di Andrea Fantini dei CotaBronx

Abbiamo intervistato Andrea Fantini (detto Fanto) sull’acquisto delle scarpe Universe Point fatto di squadra (Cota Bronx). Leggiamo insieme cosa ne pensano di queste scarpe da ultimate.

P: Quando e come mai le avete acquistate?
A: È partito tutto quasi per caso, tramite social, più che altro per curiosità. Antonio Capannini ha visto il profilo instagram della Universe Point e tra una chiacchierata e l’altra Anto si è ritrovato a voler a tutti i costi queste fantomatiche UP. A quel punto ha contattato me ed insieme abbiamo trovato altri dieci ragazzi/e che volessero acquistare queste scarpe.
P: Cosa ci puoi dire del comfort di queste scarpe?
A: Il comfort è il punto forte di queste scarpe: come si vede da fuori, sono rotondeggianti e seguono perfettamente il piede, hanno un rivestimento morbidissimo all’interno che ammortizza la corsa, sembra di indossare un paio di pantofole. Voto 10/10
P: Ma durante il gioco, come le senti nei cambi di direzione?
A: Per quanto riguarda i cambi di direzione sinceramente non ho trovato alcuna differenza che possono avere queste scarpe con un qualsiasi paio di scarpe da football di buona qualità, ergo tengono bene i cambi di direzione, ma non in maniera speciale rispetto alle comunque affidabili scarpe da football. Voto 8/10
P: E’ stato facile ordinarle online?
A: Sono molto organizzati e disponibili, se chiedi di poter fare un ordine ti mandano per mail il metodo per misurarsi i piedi, un metodo molto preciso che consente di sapere anche se uno dei due piedi è più grande dell’altro. È quasi impossibile (se lo fai) sbagliare misura. Voto 9/10
P: E la spedizione?
A: La spedizione è tutto sommato rapida anche se al 99% la dogana fermerà il pacco. Voto 7/10
P: Infine come consideri il rapporto qualità/prezzo?
A: Il rapporto qualità prezzo è ottimo: sommando spedizione, dogana e scarpe noi abbiamo speso 80€ circa. E’ vero anche che noi gli abbiamo fatto un ordine da 12, che è il numero di paia di scarpe con cui lui può riempire un pacco. Se gli avessimo ordinato meno scarpe avremmo speso di più a testa. Voto 8/10
Piero Pisano
Piero Pisano

Appassionato, tifoso, giocatore, allenatore, dirigente: tutto per un disco di plastica