Domenica torna la serie A femminile: 6 squadre si giocano tutto in 2 partite

Delicatissima la tappa di campionato di domenica prossima: Forlì e Cremona ospitano partite delicatissime. Scopriamo quali.

A parte le Shout (a punteggio pieno e già dentro ai playoff) e le Donkey Ladies (la matematica le condanna ai playout) le restanti 6 squadre sono ancora in bilico.

Tequila, Discobolo e Frasba sono a 9 punti e sono relativamente tranquille ma manca ancora la certezza aritmetica; Alligators e Mirine sono a quota 6 e continuano a sperare. Difficilissima la situazione delle HUB (ancora a quota zero) ma con 3 vittorie di fila potrebbero ribaltare la classifica.

Andiamo per ordine e vediamo tutte le partite.

La città di Forlì ospiterà le partite più delicate:

  • Alligators – Mirine è la sfida tra 2 squadre che hanno bisogno di una vittoria larga per continuare a sognare i playoff
  • Discobolo – Tequila è la battaglia per il 2° posto di regular season, una rivincita per le Tequila dopo la scontitta nella passata stagione
  • Mirine – Discobolo e Alligators – Tequila sono invece 2 partite fondamentali per “evitare” il 4° posto: chi si ritroverà in quella posizione dovrà affrontare quasi sicuramente le Shout in semifinale e questo vorrebbe dire addio alla finale.

La città di Cremona (nel primo campo da ultimate d’Italia) ospiterà:

  • Donkey – Hub, il match tra le 2 squadre ancora a 0 punti. Vedremo se la sfida sarà avvincente e permetterà ad entrambe di sbloccare il loro punteggio oppure vedrà una delle 2 squadre superare l’altra nettamente
  • Shout – Frasba è l’occasione per Como di diventare l’unica squadra a strappare dei punti alle fortissime bolognesi, che hanno una differenza mete impressionante: +56
  • Shout – Donkey vedrà la prima della classe contro l’ultima: difficile immaginarsi un risultato diverso dalla netta vittoria del Cusb ma sappiamo che è sempre bello mettersi in gioco contro un’avversaria così prestigiosa e Milano potrebbe trovare energie non ancora espresse
  • Frasba – Hub sarà invece fondamentale perchè Como deve assolutamente vincere per essere sicura di entrare nei plyaoff e non farsi fare lo sgambetto dalle Mirine o dalle Alligators

 

Piero Pisano
Piero Pisano

Appassionato, tifoso, giocatore, allenatore, dirigente: tutto per un disco di plastica