Serie A challenger: per i playoff all’ultimo la spuntano i Cp

All’ultima partita della regular season i Cp conquistano i playoff e condannano gli Spaccamadoni nonostante il punto rubato contro i Redbulls. Scopriamo com’è andata questa ultima e incredibile giornata di A challenger.

E’ stata la tappa di serie A challenger con le partite più emozionanti di tutta la regular season: sui campi di Cavallermaggiore (Cuneo) si sfidavano le 3 squadre già condannate ai playout; ma quanto spettacolo espresso in campo. I BeeFree di Torino hanno la meglio sui Voladora di Parma allo universe (15-14) che poi vengono sconfitti dai bresciani 8-12. Nell’ultima partita della giornata ancora un match allo universe vinto sempre dai BeeFree contro Brescia (13-12).  Da quanto fatto vedere durante tutto il campionato, i Voladora di Parma sono sembrati la squadra più in difficoltà e la più probabile che venga retrocessa, mentre durissima sarà la sfida tra Brescia e Torino che hanno chiuso il campionato con un solo punto di distanza (5 e 4) ma con i piemontesi che nella sfida diretta hanno battuto i lombardi. Vedremo cosa succederà alle finali di Rimini, senza dimenticarci degli Spaccamadoni che però sembrano proprio di una categoria superiore.

Ma ancora più entusiasmante è stata la battaglia di Forlì tra le squadre in lotta per i playoff. Spaccamadoni e Redbulls hanno dato vita ad una partita tiratissima: ci si aspettava una vittoria dei bolognesi ma questa è arrivata solo allo universe. Sicuramente tanta è stata la delusione per Fano (poteva essere l’unica squadra a battere i Redbulls) ma il punto conquistato in ottica playoff sembrava ottimo. E invece i Cp li hanno eguagliati, conquistando anche loro un punticino ai danni dei Barbastreji, con anche qua una partita finita allo universe (15-14).

Così tutto si è deciso all’ultima partita: Spaccamadoni con 11 punti e Cp con 10 si sfidano sul campo. Il punto in più di Fano in realtà non serve a nulla, visto che nell’ultimate non c’è il pareggio: chi vince si aggiudica l’ultimo posticino dei playoff, chi perde va ai playout.

E alla fine, nonostante una regular season sempre al 4° posto, nell’ultima partita (come già negli anni passati ci hanno fatto vedere gli imolesi) i Cp accelerano e sorpassano gli Spaccamadoni, vincendo 13-10. Sull’altro campo la vittoria dei Redbulls sui Barbastreji per 15-12 non cambia nulla: saranno Redbulls, Barbastreji e Cp a sfidare le 5 squadre della serie A elite.

E, da quanto fatto vedere in questa regular season, crediamo che ci saranno delle sorprese: a parte le 2 squadre della Fotta, gli Zer051, il Cotarica e i Discobolo potrebbero trovare molte difficoltà contro le prime 3 squadre della challenger.

I quarti di finale dei playoff per il titolo italiano saranno:

  • Fotta Red – Cp
  • Fotta White – Barbastreji
  • Cotarica – Redbulls
  • Zero51 – Discobolo

La partita che non vediamo l’ora di vedere? Cotarica VS Redbulls sicuramente. L’eterna sfida tra Bologna e Rimini torna finalmente in un match importantissimo: chi vince è in corsa per il titolo, chi perde è fuori. Riusciranno i giovani bolognesi a fare lo sgambetto ai riminesi? O l’esperienza e la qualità del Cota avrà la meglio?

Tutti i risultati e le classifiche sono consultabili sul sito della federazione.

Piero Pisano
Piero Pisano

Appassionato, tifoso, giocatore, allenatore, dirigente: tutto per un disco di plastica