WUCC 2018. La Fotta conquista il 9° posto al mondo

Termina così il mondiale per club 2018 per le squadre del Cus Bologna. Sotto un cielo tempestoso, il cusb conquista un 9° posto nella divisione maschile e un 21° posto in quella femminile.

FOTTA

Basta un solo tempo (a causa delle precarie condizioni meteo) al Cusb La Fotta per avere la meglio dei Clapham nella finalina. Sul punteggio di 8-6, con cui si chiude il primo half, si alza un forte vento e una pioggia intensa con pericolo fulmini, motivo per cui la partita viene interrotta e poi ufficializzata: i fotters sono la 9° squadra più forte al mondo.

Nel loro cammino hanno perso solo 2 partite, contro i Ring of Fire (Usa) 5° posizione, e i Nomadic (Giappone), 6° posizione. Le uniche altre 2 squadre europee davanti a loro sono i Tchac (Francia) e i Bad Skid (Germania). Per i Clapham, invece, rivali del cusb nelle ultime 2 finali di champions, non restano che 2 pesanti sconfitte.

Anche ieri i bolognesi hanno dominato il match (nonostante sia durato solo un tempo): con 2 break iniziali conquistati subito dalla linea di difesa il punteggio va subito sul 3-1. L’attacco bolognese sembra non avere problemi e in più la difesa porta una nuova meta sul 6-3. Solo un piccolo errore nel finale riapre leggermente la partita che rimane comunque in pieno controllo dei bolognesi. Appena segnato il punto dell’8-6 (il cusb sarebbe poi ripartito in attacco nel secondo half), parte il segnale di evacuazione: tutte le squadre vengono fatte salire sui pullman per sicurezza e, dopo una attesa di circa 2 ore, la wfdf considera valido il punteggio parziale delle partite in corso. Il Cusb La Fotta, partito con seeding iniziale 12, migliora il proprio piazzamento ed entra nella top ten mondiale, sfiorando l’accesso ai quarti di finale.

SHOUT

La squadra femminile del Cus Bologna chiude il mondiale per club 2018 al 21° posto. Per loro non si può dire che l’avventura in Ohio sia andata bene come per i ragazzi. Partite con seeding 13, durante il torneo non sono riuscite a vincere l’ottavo di finale per entrare nelle prime 16 squadre al mondo.

Ieri, viste le condizioni meteo, non hanno potuto giocare la loro partita e quindi si sono piazzate 21° insieme alle austriache Mantis.

Per quanto riguarda le statistiche, per i fotters vince Simone Gasperini con 29 punti (16 assist-13 mete) appena davanti all’esterno canadese Tim Tsang (12 assist-16 mete). Tra le Shout, 34 punti per Laura Farolfi (24 assist-10 mete) e a pari merito Greta Melega (10 assist-14 mete) e Irene Scazzieri (2 assist, 22 mete).

Per lo spirito, i ragazzi chiudono con una media di 9.78, le ragazze con una media di 9.

 

 

Piero Pisano
Piero Pisano

Appassionato, tifoso, giocatore, allenatore, dirigente: tutto per un disco di plastica