L’Italia U20 women a punteggio pieno

Due vittorie per la femminile, solo una per la maschile. Vediamo come è andata questa prima giornata di mondiale per i nostri U20.

U20 WOMEN

Inizio folgorante per le azzurrine in questo mondiale U20: la prima partita contro le olandesi, campionesse d’Europa in carica, finisce 13-11. Grandissima la prestazione delle ragazze che, in una partita davvero tirata e tesa, riescono a stare davanti col punteggio per tutta la partita senza perdere la concentrazione.

Si parte subito con un break difensivo per l’Italia (che si rivelerà fondamentale), poi il match per tutto il primo tempo procede con le varie linee di attacco che segnano: 8-7 per noi.

Nella ripresa segniamo con la offense (assist di Gianna Arcangeli su Noemi Nicetto, che terminerà la partita con 2 assist e 7 mete) e così saliamo sul +2. Sull’11 a 9 il tempo sta per terminare ma le olandesi infilano 2 mete consecutive e pareggiano. Momento critico della partita che, proprio agli sgoccioli, si riapre.

Ma le giocatrici e le allenatrici non si fanno intimorire: il gruppo reagisce con grande determinazione e porta a casa il match segnando le ultime 2 mete.

Nella seconda partita della giornata, contro la Cina, il punteggio di 15-11 potrebbe far pensare ad una partita difficile ma, nella realtà, il match è stato controllato dall’inizio alla fine, conservando energie importanti per le prossime partite del torneo.

Con queste 2 vittorie ci ritroviamo a punteggio pieno insieme agli Usa, unica altra squadra del girone ad aver vinto entrambe le partite della giornata.

U20 MEN

Partenza in sordina invece per la U20 maschile: il match iniziale contro il Belgio termina 12-13, con entrambe le squadre che si sono sorpassate più volte nel punteggio.

Partiamo fortissimo: il Belgio inizia in attacco ma noi arriviamo subito sul 4-1 dopo appena 9 minuti di partita con ben 2 break di fila. A questo punto anche il Belgio decide di entrare in campo e iniziare a giocare: si arriva al 7-5 con una nostra piccola sbavatura in offence. Poi blackout totale e riusciamo a terminare il primo half in svantaggio 7-8, buttando tutto il vantaggio accumulato.

Nel secondo half il match prosegue in maniera equilibrata: sul 9 pari riusciamo a realizzare un break importante che ci riporta in vantaggio, poco dopo potremmo ancora allungare sul +2 e invece tutto torna in parità con un break realizzato dagli avversari.

Si arriva così sul 12 pari: il Belgio parte in attacco e non sbaglio.

La seconda partita della giornata, come per le ragazze, è invece molto tranquillo. Il Messico viene travolto 15-4 senza particolari difficoltà.

Oggi lo schedule della giornata prevede un’altra partita alla portata per i ragazzi (alle 19 ora italiana contro la Cina) e 2 match per la femminile: alle 17 ora italiana contro il Messico e alle 21 ora italiana contro il Giappone. Quest’ultima partita sarà in streaming a questo link. Questa volta lo streaming è assicurato!

Piero Pisano
Piero Pisano

Appassionato, tifoso, giocatore, allenatore, dirigente: tutto per un disco di plastica