EUC’19: Parte forte l’Italia, solo la maschile non vince

La nazionale femminile e quella mista portano a casa 2 vittorie, mentre la maschile, nell’unica partita in programma, non riesce a fare risultato. Vediamo nel dettaglio.

WOMEN

Grande partenza per le italiane che portano a casa 2 importanti vittorie di prestigio: 13-8 contro l’Olanda e 15-7 contro la Francia. <E’ stata una giornata molto ventosa con tante zone proposte in campo> ci racconta il coach Eva Artoni. <Nella prima parte contro l’Olanda partiamo male con un parziale di 1-4 per le avversarie. Poi imbrocchiamo ben 8 difese consecutive e ribaltiamo il match sul 9-4. Poi si prosegue punto a punto e vinciamo in rimonta. Invece contro la Francia siamo noi a partire forte sul 6-2. Ci facciamo recuperare un po’ di mete ma manteniamo sempre un distacco di sicurezza e dopo 2 ore di battaglia chiudiamo 15-7>. Oggi giocheranno una sola partita alle 9.15 contro la Repubblica Ceca.

MEN

L’unica nazionale a non aver vinto oggi è quella maschile. Contro la Germania gli azzurri sbagliano troppo e perdono 15-10. <E’ stata una giornata abbastanza light visto l’unica partita della giornata. Abbiamo giocato abbastanza male in attacco anche se eravamo partiti subito con un break che ci aveva portato sul 2-0. A metà del primo tempo purtroppo ci hanno sorpassato ma era inevitabile visti i troppi errori di fondamentali commessi. Fino a metà del secondo tempo però eravamo attaccati, poi nel finale loro hanno allungato>. Migliori giocatori in campo Andrea Mastroianni e Filippo Simonazzi. Ora si gioca alle 13.15 contro la Russia, partita durissima, e alle 17.15 contro la Slovacchia, decisamente più alla portata.

MIXED

Ieri 2 vittorie agili per la nazionale mixed: 15-10 contro la Slovenia, 15-5 contro la Norvegia. Oggi partita importante contro la Francia alle 15.15.

 

Foto di copertina di John Kofi

Piero Pisano
Piero Pisano

Appassionato, tifoso, giocatore, allenatore, dirigente: tutto per un disco di plastica