CIU Mixed: a che punto siamo?

Nelle settimane scorse la federazione ha annunciato l’intenzione di organizzare un campionato mixed su più tappe. Vediamo ad oggi cosa si sa per poter organizzare al meglio gli allenamenti di squadra.

Di ufficiale, purtroppo, non si sa ancora nulla, ma la Fifd ci ha confermato che prossimamente uscirà con una comunicazione. Quindi, in attesa di avere maggiori dettagli, per organizzare gli allenamenti mixed di squadra bisogna basarsi sulle informazioni provvisorie reperibili sul sito federale.

Consultando il calendario FIFD, le giornate di campionato potrebbero essere queste (sono tutte indicate col punto interrogativo):

11, 18, 25 ottobre
8, 14-15 novembre

Sia per la serie A che per la serie B.

Le date che vedete sopra sono quelle indicate ad oggi (25 settembre 2020), ma potrebbero subire modifiche nei prossimi giorni, quindi controllate sempre il link per sicurezza.

Proviamo a fare delle considerazioni: mancano poco più di 2 settimane al possibile inizio e sembra un attimo difficile che le date pubblicate come provvisorie sul sito Fifd vengano poi confermate. Anche perchè non è ancora uscito il bando per le assegnazioni dei campi. L’alternativa potrebbe essere che i campi dei mixed vengano assegnati d’ufficio, nulla vieta questa scelta. Ma tra la comunicazione delle tappe, la comunicazione del regolamento, il tempo tecnico per i tesseramenti, per le iscrizioni e l’invio dei roster, si sta decisamente stretti.

L’altra possibilità è che tutto slitti in avanti di qualche settimana, o che addirittura venga accorciato il campionato. E che alla fine si torni ai soliti 2 weekend secchi, una per la A e uno per la B.

Ultima possibilità (speriamo di no) è che salti tutto.

Staremo a vedere. Consigliamo intanto a tutte le società di controllare spesso il calendario per poter proseguire ad organizzare la stagione e in particolare gli allenamenti mixed.

Con la speranza di rivedersi presto sui campi ad un appuntamento ufficiale.

Piero Pisano
Piero Pisano

Appassionato, tifoso, giocatore, allenatore, dirigente: tutto per un disco di plastica