Covid19: come si sta muovendo il resto del mondo? Germania

Abbiamo chiesto al nostro italiano all’estero, Michele Grazzini, come si stanno muovendo le altre federazioni. Sentiamo questa testimonianza dalla Germania, per la precisione da Monaco.

Michele Grazi, giocatore dei M.U.C.:

<Per ora ci stiamo allenando abbastanza normalmente. Stiamo cercando di fare gruppi il meno numerosi possibile. Fino a settembre ogni squadra si è allenata per conto suo, ora invece che iniziano ad esserci alcune assenze per via del clima o del lavoro, ci si allena misti, con la prima squadra femminile, ma sempre senza superare un numero massimo di persone.

Per quanto riguarda i tornei, ci sono stati alcuni eventi junior e mixed, ma sempre per divertimento, niente di strutturato o organizzato dalla federazione. Noi ad esempio siamo stati invitati a settembre dai Bad Skid per un partita “amichevole” all’interno di un clinic junior che avevano organizzato, in modo che i partecipanti potessero vedere una partita vera. (Tra l’altro abbiamo anche vinto).

Poche settimane fa ci sono stati anche i raduni delle nazionali U24, a cui però non potevano partecipare i giocatori che venivano da zone con 50 o più positivi ogni 100.000 persone.

Per il resto siamo fermi: i campionati indoor che si fanno sempre d’inverno sono stati cancellati e aspettiamo di sapere cosa verrà organizzato nel 2021. Di solito i nostri campionati sono suddivisi in 2 weekend, uno a giugno e uno a settembre. Vedremo cosa succederà.

Piero Pisano
Piero Pisano

Appassionato, tifoso, giocatore, allenatore, dirigente: tutto per un disco di plastica