Mixed: difficile ormai giocarli nel 2020

Con l’ultimo DPCM sono state prese misure ancora più restrittive sullo sport. Vediamo nel dettaglio.

Anche se la sospensione delle gare dilettantistiche riguarda solo fase provinciale (salve per ora la gare regionali e provinciali) ci sembra difficile pensare che il nostro campionato mixed (nazionale) venga confermato.

E anche se il ministero desse l’ok, immaginiamo che la federazione valuterebbe più sensato prorogarlo a data da destinarsi. Per la sicurezza di tutti. Già almeno due squadre si erano ritirate dalla serie A nei giorni scorsi (Fano e Parma)…

Col senno di poi, viene da dire che la decisione di farlo a tappe sia arrivata proprio nel momento sbagliato. Se lo si fosse organizzato in un solo weekend, in ottobre, probabilmente l’avremmo scampata al pelo.

Ad ora, sembra più probabile l’ipotesi che i prossimi campionati potranno essere solo nel 2021. E bisognerà vedere se saranno mixed oppure si deciderà di saltarli direttamente e passare direttamente a quelli maschili e femminili.

Aspettiamo nelle prossime ore le decisioni ufficiali e anche le indicazioni sui nuovi protocolli per gli allenamenti, che (a quanto pare) dovrebbero essere svolti solo in forma individuale (quindi no partitelle, marcatura ecc). Non sono chiarissime le linee guida quindi bisogna aspettare le prossime circolari.

Nel frattempo alleniamoci, ma con ancora maggiore attenzione.

Piero Pisano
Piero Pisano

Appassionato, tifoso, giocatore, allenatore, dirigente: tutto per un disco di plastica